Casa da vendere: istruzioni per l’uso

Dominvestonline 06/10/2017

Come vendere casa: l’agenzia immobiliare

Esistono due modi per vendere casa: alcuni si rivolgono a un’agenzia immobiliare, altri effettuano la transazione privatamente, tuttavia bisogna tenere a mente che la prima opzione è quella più vantaggiosa perché consente di portare a termine l’operazione con buoni esiti in tempi più brevi.
Infatti si ricorda che più l’immobile rimane invenduto sul mercato e maggiore è il danno economico per due ragioni diverse. Da un lato rappresenta una spesa e non produce reddito, dall’altro occorre realizzare nuove strategie per attirare nuovamente l’attenzione dei potenziali acquirenti, spesso ribassando il prezzo iniziale.
Al tempo stesso gli agenti immobiliari sono professionisti del settore, quindi sono in grado di valutare con esattezza il valore della propria casa e sanno come presentarla al meglio sul mercato. Inoltre hanno una grande competenza nell’organizzare le visite degli interessati e nel valorizzare i punti di forza e gli aspetti positivi dell’immobile, attenuando quelli negativi.

Per questo motivo è bene affidarsi fin dalla fase iniziale a un’agenzia immobiliare affidabile, seria e con una grande esperienza nel settore.

Alcuni accorgimenti fondamentali

Per vendere la propria casa è fondamentale strutturare in maniera adeguata l’annuncio, tuttavia un ruolo ancora più importante è rappresentato dalle fotografie: infatti le immagini sono determinanti per consentire al potenziale acquirente di farsi un’idea precisa sulla disposizione degli ambienti e delle loro caratteristiche.
In questo modo è possibile valutare la luminosità interna, l’ampiezza delle superfici e la configurazione stessa dell’immobile senza doverlo visitare: di conseguenza gli utenti possono eliminare subito le case che non soddisfano le loro esigenze e che non suscitano il loro interesse. Proprio per questo motivo le fotografie rappresentano un mezzo potente se sfruttato adeguatamente, realizzando scatti professionali, studiati, in grado di presentare efficacemente gli ambienti e di esaltarne le qualità positive.
Le agenzie immobiliari forniscono quindi un servizio fotografico studiato nei dettagli, così da corredare gli annunci con immagini che suscitino immediatamente l’attenzione dei potenziali acquirenti fin dal primo momento. In secondo luogo si riesce a sfruttare le potenzialità del web grazie a portali immobiliari oppure inserendo video o tour virtuali dell’abitazione in vendita. Più grande è l’interesse suscitato e maggiori sono le probabilità che la vendita abbia un buon esito.

Cosa tenere a mente

Quando ci si rivolge a un’agenzia immobiliare bisogna sempre stipulare il mandato di vendita, così da poter procedere a norma di legge. Innanzitutto le due parti devono prendere visione delle clausole che le vincolano, quindi si accordano per fissare il prezzo di vendita e la percentuale che deve essere corrisposta all’agenzia da parte del proprietario dell’immobile e, eventualmente, anche dagli acquirenti quando l’immobile è venduto e la transazione si è conclusa.
In alcuni casi vengono fissate anche le variabili di trattabilità del prezzo iniziale. Il mandato ha una durata ben precisa e può estendersi per un periodo di tempo variabile, dai 3 ai 6 mesi. In caso di mancata vendita è possibile rinnovare il mandato, mantenendo le stesse condizioni o modificandole.

About the Author